Progetto Istituto-AMBIENTE

Progetto Generale d’Istituto

Sintesi Descrittiva

 

1.0 AREA PROGETTUALE  Ambiente e Salute

 

1.1 DENOMINAZIONE DEL PROGETTO

“Ambiente e Salute”

Ogni anno viene definito un titolo-guida che esprime il contenuto comune del percorso didattico sviluppato nell’attività didattica.

 

1.2

RESPONSABILI DEL PROGETTO

 Docenti di classe-Commissione Ambiente e Salute- Berlucchi1.3

1.3 FASI

Progettazione

  1.      destinatari

Alunni ed Insegnanti dell’intero Istituto ( fascia di età 3/14 anni)

  1.     obiettivi
  •          Far crescere gli alunni come cittadini responsabili e non passivi nella gestione della cosa pubblica.
  •          Educare alla cooperazione e alla solidarietà, individuando il corretto collegamento tra locale e globale nei comportamenti individuali: il contributo di ciascuno alla soluzione dei problemi di tutti.
  •          Educare ad un'equilibrata sensibilità ecologica: rispettare l'ambiente,  conservarlo, cercare di migliorarlo, ricordando che è patrimonio a disposizione di tutti
  •          Conoscere ed analizzare i principali problemi ambientali.
  •          Elaborare ipotesi di intervento e tutela ambientale.
  •          Avviare a sviluppare competenze critico-espressive.
  •          Comprendere la necessità di tutelare l’ambiente  e i suoi organismi.
  •          Conoscere , comprendere le basilari norme che permettano uno stile di vita salubre e rispettoso della propria natura umana (percorsi di educazione alla salute come igiene- ed. alimentare- contro le dipendenze)
  •          Acquisire buone abitudini e comportamenti efficaci per uno stile di vita salubre e longevo

 

  1.      vincoli temporali

Le attività si attueranno durante l’anno scolastico, con tempi e modalità definite da ogni scheda di espansione (plesso/modulo/consiglio di classe).

La data di conclusione del progetto coincide con la giornata dedicata all’ ambiente.           

          

  1.     vincoli economici

Finanziamento Comunale

Fondo d’istituto

 

  1.      risorse umane e tecniche

      Docenti

Esperti del settore: Dott.  Marco Benedetti (ricercatore universitario della Ca’ Foscari), esperti di settore, esperti della Pinacoteca Repossi, operatori progetto Comunitario “frutta nella scuola”( scuola Primaria), educatori della Fondazione Morcelliana( percorsi di ed. al consumo critico e al consumo responsabile), possibili percorsi ad hoc con la collaborazione di “ BresciaMondo”

La scuola secondaria di 1° grado ha aderito al progetto Interistituzionale “ Scuola senza fumo”

  1.      articolazioni del progetto in fasi

       Tutti gli insegnanti inviteranno gli alunni a realizzare cartelloni, disegni,  poesie, rappresentazioni di diverso tipo, documenti informatici etc. a seconda della classe di appartenenza.

Gli interventi didattici seguiranno le seguenti fasi:

  •          sensibilizzazione
  •          problematizzazione
  •          conoscenza
  •          approfondimento e rielaborazione
  •          ricerca delle soluzioni
  •          pianificazione del lavoro
  •          produzione finale
  •          confronto e verifica
  •          implementazione

In particolare si proporrà agli alunni di tutto l'Istituto Comprensivo Martiri la realizzazione di un prodotto avente come tema il topic definito anno con anno

La giornata dell’ambiente rappresenta il momento conclusivo e tangibile dei percorsi didattico-formativi intrapresi durante tutto l’anno scolastico. L’evento è organizzato in modo tale:

  •          che ogni ordine di scuola abbia un proprio spazio espositivo;
  •          siano possibili interventi di relatori ed esperti;
  •          siano possibili interventi artistico-musicali

 

L’evento comprende anche l’allestimento della mostra espositiva dei diversi lavori che gli alunni avranno realizzato durante l’intero anno scolastico.

  1.     strategie - modalità e tecniche
  2.      flessibilità progettuale
  • Lezione dialogica
  • Problematizzazione dell’argomento e discussione
  • Lavoro per gruppi e/o a coppie
  • Lettura di testi e discussioni argomentate
  • Attività con esperti  del settore
  • Visite a musei
  • Attività di laboratorio
  • Visite didattiche
  • Attività pratico-espressive
  • Partecipazione a progetti ICT
  • Partecipazione a progetti proposti da associazioni territoriali ( per esempio “S…Tappiamo”)
  • Partecipazione a progetti proposti da Enti e Ministeri( per esempio” Frutta nelle scuole” per la scuola primaria)
  • Partecipazione progetto interistituzionale “ Scuole senza Fumo”

La programmazione viene concepita e realizzata con una evoluzione verticalee  “dinamica” del nucleo tematico, articolando  gli obiettivi e i contenuti in modo graduale dalla scuola dell’infanzia fino alla classe terza della scuola secondaria, così da consentire un progressivo raggiungimento delle competenze programmate in ambito scientifico e interdisciplinare.

L’evoluzione verticale del progetto coinvolge tutti gli ordini di scuola.

Il tema individuato viene trattato in conformità con l’età evolutiva, le esigenze e le capacità di apprendimento dei singoli alunni e verrà ripreso e approfondito nel livello di scuola successivo con un corretto apprendimento progressivo e a spirale.

 

Verifica           

  1.   monitoraggio e verifica in itinere tra i docenti anche con operatori esterni, nel caso di collaborazioni

Il monitoraggio delle varie fasi espansive del progetto viene costantemente effettuato dai docenti direttamente coinvolti al fine di garantire che le risorse impiegate, le scadenze operative, gli esiti ottenuti e le operazioni condotte procedano conformemente a quanto previsto (si rimanda ai responsabili delle schede di espansione).

La verifica del progetto d’istituto è a cura della commissione preposta che valuterà anche i punti di forza e le criticità riscontrati.

Allegati:
Scarica questo file (Istituto_AmbienteSalute.pdf)Istituto_AmbienteSalute.pdf[ ]187 kB

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.icmartiriliberta.gov.it/home/modules/mod_cookiesaccept/mod_cookiesaccept.php on line 24

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Ic Martiri Libertà si impegna costantemente per la protezione ed il rispetto della tua privacy.
Scopri con la seguente informativa come tuteliamo i tuoi dati.
Se utilizzi il nostro sito Internet, acconsentite all’uso e alla memorizzazione dei cookies sul tuo dispositivo.
Sarà comunque possibile consultare il nostro sito Internet anche senza cookies. (visita il capitolo di approfondimento “COME DISABILITARE I COOKIE”).

COSA SONO I COOKIE

I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.

TIPOLOGIA DI COOKIE

Cookies tecnici

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su  una  rete  di  comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al  fornitore  di un servizio della societa’ dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art.  122, comma 1, del Codice).

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono  normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web.  Possono essere  suddivisi  in  cookie  di  navigazione  o  di  sessione,  che garantiscono  la  normale  navigazione  e fruizione  del  sito   web.

Per l’installazione di tali cookie non e’ richiesto  il  preventivo consenso  degli  utenti,  mentre  resta  fermo  l’obbligo   di   dare l’informativa ai sensi dell’art. 13 del Codice, che  il  gestore  del sito, qualora utilizzi soltanto tali dispositivi, potra’ fornire  con le modalita’ che ritiene piu’ idonee.

Cookies di profilazione

I cookie di profilazione  sono  volti  a  creare  profili  relativi all’utente  e  vengono  utilizzati  al  fine  di   inviare   messaggi pubblicitari in linea con  le  preferenze  manifestate  dallo  stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione  della  particolare invasivita’ che tali  dispositivi  possono  avere  nell’ambito  della sfera privata degli utenti, la normativa europea e  italiana  prevede che l’utente debba  essere  adeguatamente  informato  sull’uso  degli stessi ed esprimere cosi’ il proprio valido consenso.

Ad essi si riferisce l’art. 122  del  Codice  laddove  prevede  che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di  un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni gia’  archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o  l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalita’ semplificate di cui all’art. 13, comma 3″ (art. 122,  comma 1, del Codice).

COME DISABILITARE I COOKIE

E’ possibile disabilitare i cookies seguendo le indicazioni fornite dai principali browser:

Microsoft Windows Explorer

Google Chrome 

Mozilla Firefox 

Apple Safari

Opera